Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Manutenzione impianti termici ed efficienza energetica

Manutenzione

Sono soggetti a manutenzione obbligatoria tutti gli impianti termici.


I controlli sugli impianti hanno una duplice finalità

1) garantire una maggiore sicurezza e prevenire incidenti;
2) favorire il risparmio energetico (con il risultato di una bolletta meno cara). In quest'ottica, già da diversi anni lo Stato italiano ha introdotto l'obbligo per i cittadini di far effettuare un controllo dell'impianto di riscaldamento e un controllo dell’efficienza energetica (prova di combustione).

Come effettuare la manutenzione e il controllo dell’efficienza

Per effettuare il controlli è necessario rivolgersi a ditte abilitate ai sensi del Decreto del Ministro per lo Sviluppo Economico 22 gennaio 2008 , n. 37.

Come vanno effettuate le operazioni di manutenzione

I controlli devono essere eseguiti conformemente e con la periodicità contenuta:
1)  nelle istruzioni specifiche rilasciate dalla impresa installatrice dell’impianto;
2)  nelle istruzioni tecniche relative allo specifico modello elaborate dal fabbricante;
3)  secondo le norme UNI e CEI per le parti dell’impianto per le quali non siano disponibili istruzioni del fabbricante.

Adempimenti

A fine del lavoro il manutentore è tenuto a compilare:
1)    il Libretto di impianto.

Efficienza energetica

Sono soggetti a controllo efficienza energetica le seguenti tipologie di impianti:
1) impianti di climatizzazione invernale di potenza termica utile nominale superiore a 10 kW
2) impianti di climatizzazione estiva di potenza termica utile nominale superiore a 12 kW


Come vanno effettuate le operazioni di controllo dell’efficienza

I controlli di efficienza vanno effettuati secondo le norme tecniche UNI in vigore e riguardano:
1)    il sottosistema di generazione;
2)    i sistemi di regolazione locali e centralizzati;
3)  i sistemi di trattamento dell’acqua

I controlli devono essere eseguiti con la periodicità prescritta dall’Allegato A del DPR 74/2013:


impianti-manutenzione


Adempimenti

Al termine delle operazioni di controllo l’operatore provvede a redigere e sottoscrivere
il Rapporto di Efficienza Energetica di cui:
1)    una copia è rilasciata al responsabile dell’impianto che la allega al libretto di impianto;
2)    una copia è inviata a cura del manutentore all’amministrazione competente, ora individuata nel comune.

Ulteriori eventuali adempimenti

Qualora il rendimento di combustione rilevato nel corso dei controlli dovesse risultare inferiore al valore limite riportato nell’Allegato B del DPR 74/2013 i generatori dovranno essere sostituiti entro 180 giorni solari dalla data di controllo e non possono essere condotti in esercizio continuo. Il responsabile può richiedere, a sue spese, un’ulteriore verifica da parte delle autorità competenti ed in tal caso la scadenza viene sospesa fino all’ottenimento delle risultanze della verifica.

Le unità frigorifere e le pompe di calore con valori di efficienza energetica misurata inferiore del 15% rispetto a quelli misurati al collaudo o all’avviamento e riportati sul libretto di impianto dovranno essere ricondotte  alla situazione iniziale con una tolleranza del 5%. Se i valori di collaudo non sono disponibili si fa riferimento a quelli di targa.

Le unità di cogenerazione per le quali sia stato rilevata una efficienza energetica inferiore a quella dichiarata dal fabbricante, incluse le eventuali tolleranze, dovranno essere ricondotte alla situazione iniziale secondo un piano definito dal fabbricante.


Ispezioni  sugli impianti termici

Secondo quanto stabilito dall’articolo 9, comma 3, del D. Lgs. n. 192/2005 le autorità competenti effettuano gli accertamenti e le ispezioni necessarie all’osservanza delle norme relative al contenimento dei consumi di energia e alla manutenzione degli impianti.
Sono soggetti ad ispezione gli impianti termici  di potenza termica utile non minore di 10 kW e di climatizzazione estiva di potenza utile nominale non inferiore a 12 kW.

Libretto d'impianto e rapporto di controllo

Sono stati approvati dalla Regione Emilia-Romagna con  delibera della Giunta regionale n. 1578 del 13 ottobre 2014 i nuovi formati di riferimento del libretto di impianto e dei rapporti di controllo di efficienza energetica scaricabili al seguente indirizzo:
http://energia.regione.emilia-romagna.it/servizi-on-line/allegati/modello-di-libretto-di-impianto-regione-emilia-romagna



Data dell'ultimo aggiornamento:
20/11/2014
Dove Rivolgersi
Via Santi, 40
Tel: 059/2032311 - 059/2032322
Fax: 059/2032160
lunedì e giovedì 8.30-13.00 e 14.30-18.00