Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Tu sei qui: Home / Aree tematiche / Salute, welfare e servizi socio-assistenziali / Salute donna / Salute donna - Screening per la diagnosi precoce del tumore della mammella (mammografia)
Aree tematiche

Salute, welfare e servizi socio-assistenziali

immagine testata salute e servizi socio-assistenziali

Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Salute donna - Screening per la diagnosi precoce del tumore della mammella (mammografia)

Ogni donna residente in Provincia di Modena in età compresa tra i 45 /74 anni riceve per posta un invito con l'indicazione dell'appuntamento (giorno,ora luogo) per eseguire gratuitamente l'esame. Nell'invito sono riportate le modalità (numero di telefono e orari di segreteria) per modificare l'appuntamento.

Il tumore della mammella è molto più frequente dopo i 50 anni ed è proprio a questa età che la mammografia è particolarmente efficace, anche se non infallibile nel rilevare piccole alterazioni al seno.

Il test consiste nell'esecuzione della mammografia, l'esame radiografico della mammella. La mammografia è un esame rapido (dura circa 15 minuti), viene eseguito da tecniche radiologhe facendo appoggiare una mammella per volta su un piano dove viene compressa e radiografata in senso verticale e orizzontale. La mammografia non è dolorosa, anche se alcune donne lamentano un po' di fastidio dovuto alla compressione del seno. Il risultato dell'esame, se negativo, viene comunicato a domicilio per lettera, nel caso in cui venga riscontrata un'anomalia mammografica viene attivato un contatto telefonico.
Non è necessaria nessuna pratica amministrativa, poichè l'esame è esente da ticket. Si raccomanda di non usare creme o borotalco prima dell'esame poichè potrebbero alterare l'immagine radiografica.

Ogni donna verrà invitata a ripetere la mammografia ogni 2 anni fino a quando compirà 69 anni.
Successivamente i controlli saranno eseguiti solo su richiesta del Medico curante.
In ogni caso se, nell' intervallo fra 2 mammografie, si dovessero notare anormalita' al seno (noduli, indurimenti, cambiamenti della pelle, fuoriuscita di liquido dal capezzolo), è importante rivolgersi ai Consultori Familiari o al proprio Medico curante.

Enti di riferirmento:
  • AZIENDA USL DI MODENA
  • AZIENDA POLICLINICO
  • COMUNE DI MODENA
  • REGIONE EMILIA ROMAGNA
Data dell'ultimo aggiornamento:
15/12/2014