Con il Fai si va alla scoperta dei luoghi della Grande Guerra

Domenica 15 ottobre, il Gruppo FAI Giovani di Modena propone un itinerario strettamente collegato alla ricorrenza del centenario della battaglia di Caporetto.

Domenica 15 ottobre 2017 è la Giornata FAI d'Autunno: 170 itinerari tematici in altrettante città italiane legheranno, come un fil rouge da seguire liberamente, l’apertura di palazzi, chiese, botteghe artigiane, archivi, architetture industriali in trasformazione, ma anche interi quartieri e borghi.

A Modena, l'itinerario di quest'anno ha per tema: Mai più il nemico faccia un passo avanti! Modena a 100 anni da Caporetto
In occasione della ricorrenza del centenario della battaglia di Caporetto, il Gruppo FAI Giovani di Modena propone un itinerario legato ai luoghi della Grande Guerra.  Se da un lato sono poche le testimonianze legate al conflitto presenti in città, furono numerosi i Modenesi tornati invalidi dal campo di battaglia o caduti su di esso. Le strutture e i monumenti realizzati al termine della guerra sono esempio delle tendenze artistiche, architettoniche e urbanistiche dell’epoca.

I luoghi di Modena aperti alla visita guidata di Domenica 15 ottobre dalle ore 10 alle 17 sono:
Parco delle Rimembranze
La Casa del Mutilato
Tempio Monumentale ai Caduti di Guerra

Il programma degli itinerari è consultabile sul sito: www.giornatefai.it

All’ingresso di ogni bene sarà richiesto un contributo di euro 3, a sostegno dell’attività della Fondazione.
Per gli iscritti FAI e per chi si iscriverà per la prima volta durante l’evento – a questi ultimi sarà dedicata eccezionalmente la quota agevolata di 29 euro anziché 39 - saranno riservate aperture straordinarie, accessi prioritari, attività ed eventi speciali in molte città. La quota agevolata varrà anche per chi si iscriverà per la prima volta tramite il sito www.fondoambiente.it durante tutto il mese di ottobre. 

 

 

Approfondimento

www.giornatefai.it


logo Fai



Con il Fai si va alla scoperta dei luoghi della Grande Guerra