Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Matrimonio, Unioni Civili e Convivenze di Fatto

Pubblicazioni di matrimonio (procedura necessaria sia per il rito civile che religioso)

Per potere celebrare un matrimonio civile, e religioso avente effetti civili, occorre fare richiesta di pubblicazioni presso il Comune ove uno dei due futuri sposi è residente. Le pubblicazioni restano affisse per 8 giorni consecutivi, presso l'Anagrafe on line su apposito archivio. Il matrimonio deve essere celebrato entro 6 mesi (180 gg).

 

Matrimonio: regime patrimoniale dei beni

Al momento della celebrazione del matrimonio i futuri coniugi devono scegliere il regime patrimoniale per la definizione della titolarità dei beni che saranno acquisiti durante la vita coniugale. Il regime che per legge si instaura con la celebrazione di matrimonio è quello della comunione dei beni previsto dagli art. 177 e successive modifiche del codice civile.

Unioni Civili

Cosituzione di un'Unione Civile davanti al Sindaco o ad un suo delegato presso la sede del Municipio in Piazza Grande, 16

Convivenze di fatto

Dichiarazione per la costituzione di una convivenza di fatto che può essere effettuata da due persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale.